lunedì , Gennaio 21 2019
Home / Community / Intervista al primo Italiano ai Games: Marco Casali

Intervista al primo Italiano ai Games: Marco Casali

8) Quando ti sei reso conto che saresti portato diventare un Competitor di alto livello?

Sono una persona molto competitiva, ho cominciato a fare CrossFit a 45 anni vicino casa, quando alla mia seconda lezione sono arrivato leggermente dietro al coach in un Workout, ho capito che avrei potuto far bene nel CrossFit

9) Ti saresti mai aspettato di qualificarti per i Games?

Ho sempre avuto questo sogno! e io so che se voglio qualcosa passo la maggior parte del mio tempo a impegnarmi per ottenerla

10) Cosa pensi dell’attuale organizzazione della categoria Master ai Games? pensi che vada bene così o preferiresti l’introduzione dei Regionals “live” come per la categoria Individual?

Per me è perfetta così, mi piace stare con la mia famiglia, non mi piacerebbe stare lontano da casa troppo spesso, sarebbe anche più dispendioso.
13844069_857749281024849_1232067087_o-2

11) Cosa hai provato, e quali sono state le tue emozioni prima di iniziare l’Event 1 ai Games?

Sapevo che sarebbe stato difficile, ma non mi aspettavo così tanto. Non sono affatto bravo sulla rope climb, ero concentrato a spingere Ortiz al suo limite, ma ho sbagliato. Però ho imparato una grande lezione…Ben Bergeron il mio Coach, prima dei Games mi aveva detto “le cose potrebbero mettersi male, quindi preparati a tutto, se qualcosa dovesse andar storto, continua comunque a lottare”

12) Cosa ha significato per te arrivare a qualificarti per i Games?

E’ stato grandioso perché mi ha dato l’opportunità di dimostrare a me e alle persone della mia community e del mio box, quello di cui sono capace.

 13) Qual’è l’aspetto che più ti è piaciuto di questa competizione?

E’ stato tutto grandioso
13835896_857749501024827_1405765365_o-3

14) Quanto è importante l’aspetto mentale in una gara di questo livello? Quando sei andato in difficoltà durante l’evento “California Club, cosa ti passava per la testa, e come hai trovato la forza di reagire?

Come dicevo prima, sapevo che sarebbe arrivato questo momento, all’inizio mi sentivo umiliato nel mio ego! Ma dentro di me ero pronto ad affrontare questo momento e a continuare a lottare. Sono un combattente, un competitivo, e credo nella mia misticità e nella mia anima, in dio e in tutte le lezioni che incontriamo nel nostro percorso, e questa è stata la più grande. E’ stato un grande momento e sono grato dell’esperienza che mi ha dato. E’ stata una grande opportunità.
Schermata 2016-07-27 alle 12.43.50

15) La solidità della tua performance è stata impressionante, su 8 wod sei arrivato 4 volte 2^ e 7 volte nei Top 8, ancora di più se si pensa che eri un esordiente, come si riesce a diventare un atleta così completo?

Grazie alla mia passione, e anche al Competitors Training di Ben Bergeron

16) Al tuo esordio ai Games sei stato battuto solamente da Ron Ortiz, una leggenda della divisione Master, già 6 volte ai Games e già Campione nel nel 2013 della categoria 45-49 e ora nei 50-54. Pensi che con l’esperienza accumulata in questo anno, il prossimo sarai in grado di vincere?

Tornerò nel 2017 per VINCERE!

 

13672550_857750671024710_1626064097_n

13838544_857750704358040_611405608_o

 

 

About Fabio WodNews Founder

Da sempre consulente informatico e appassionato praticante di sport. Nuoto a livello agonistico per tutta l'adolescenza, e mi dedico anche all'insegnamento, parallelamente mi dedico anche al Tennis al Calcio e al Body Building, Rugby e Arti Marziali. Incontro nel 2011 il CrossFit e ne sono subito rapito. Nel 2012 corono il sogno di diventare Co-Owner di una centro sportivo, la Golden Dragon Gym a Roma...da li il passo naturale ci porta ad aprire all'interno del nostro centro, CrossFit 753ac uno dei primi box ufficiali affiliati a Roma, Nasce insieme a Lacee Kovacs la programmazione KTS di cui ne seguo ogni aspetto commerciale. In quegli anni maturo l'idea di unire la mia conoscenza informatica alla passione per lo sport ed in particolare il CrossFit. Da questa unione dopo un anno di studio e lavoro nel Luglio 2015 nasce WodNews.it il primo magazine on line in lingua italiana interamente dedicato al CrossFit.

Check Also

Top 5 dei workout più duri della storia dei CrossFit Open

  “Non lo farò mai più, non importa quello che mi offriranno. Non lo farò …

NUMBERS DON’T LIE: ANALISI DEGLI OPEN DI SAM BRIGGS, 18.1:

La costruzione di una solida base aerobica è imprescindibile per i crossfitters di alto livello, …

motivazione crossfit

Motivazione CrossFit – Conoscersi per diventare la miglior versione di sé

Conoscere se stessi è la chiave per diventare la miglior versione di sé Siate voi …