CrossFit Open – 5 Trucchi per dare il meglio

0
988

L’Open è un momento emozionante per i CrossFitters. Lo scorso anno oltre 350.000 persone si sono registrate per il CrossFit Open.  Per L’elite mondiale del Crossfit, gli open sono solo il primo passo verso la qualificazione ai Games, per il restante 99% dei CrossFitter, l’Open è più un’esperienza che possono condividere con i loro amici e familiari e compagni di allenamento. Vogliamo darti 5 consigli per affrontare al meglio questa che per te potrebbe essere la prima competizione CrossFit, per farti tirare fuori il meglio dalla tua performance

1. Fai i Wod nel pomeriggio o la sera invece che al mattino.

L’Open è fantastico perché puoi fare il workout in qualsiasi momento vuoi. Ai Regional o ai Games non hai questo lusso. La forza e la capacità di resistenza sono entrambi superiori nel pomeriggio e il rischio d’infortuni diminuisce. Esercitarsi quando la temperatura corporea è più bassa, che generalmente è verso la fine della giornata, vuol dire migliori prestazioni e avere maggiore potenza. Nel pomeriggio i muscoli sono più flessibili poiché il corpo è più riscaldato di quanto lo sia la mattina. Il tuo tempo di reazione è probabilmente più veloce, mentre la tua frequenza cardiaca e la tua pressione sanguigna sono basse.

A quest’ora del giorno anche la sintesi proteica raggiunge il suo picco. Basandosi su questi fatti, i workout intensi dovrebbero aver luogo durante il tardo pomeriggio o la sera. Ora, questo non significa che tu non puoi fare del tuo meglio nei CrossFit Open in una sessione la mattina presto. Se questa è l’unica opzione, va bene. Ricordati, però, che biologicamente potrebbe essere un momento sfavorevole, però tu conosci il tuo corpo e le tue abitudini meglio di chiunque altro, quindi probabilmente sai qual è l’ora migliore per te.

2. Non assumere uno nuovo pre-workout e non mangiare qualcosa che normalmente non mangi prima dell’allenamento.

Questo non è il momento di provare qualcosa di nuovo. Assumere un nuovo pre-workout prima di una gara è un errore enorme. Potrebbe ad esempio stimolare troppo la tua frequenza cardiaca, col rischio che andrai subito in affanno, o potrebbe rimanerti indigesto e condizionare negativamente il tuo workout. Lo stesso vale per il cibo. Sperimentare nuovi cibi o andare al ristorante il gionro prima della gara sono cose che  probabilmente influenzeranno negativamente la tua performance. La cosa più sicura che puoi fare è mangiare i tui soliti cibi nei giorni precedenti alla competizione. Ciò consentirà di ridurre il rischio di mal di stomaco o stitichezza.

3. Guarda come i Competitor Top Level hanno affrontato il wod e prendi appunti prima di tentare un workout.

Non c’è un’atleta della top 10 dei CF Games che non segue delle precise strategie per questi workout e si confronta con altri atleti e coach. Imita i migliori atleti e prendi spunto dalla loro Wod Strategy. Guardarsi la presentazione del wod degli Open in diretta è un’esperienza emozionante per ogni CrossFitter. Potrai vedere il meglio del meglio competere fianco a fianco senza conoscere il workout fino a pochi minuti prima della competizione. Molte volte la strategia usata dagli atleti nella sessione live non è la più giusta, semplicemente perché non hanno avuto abbastanza tempo per lavorare sui workout. Capita spesso, infatti, che chi fa i Wod live ottenga score mediocri che migliorerà dopo un paio di giorni in una sessione al proprio box.

Ci sono molte cose da considerare durante i workout degli Open. Sapere qual’è il tuo livello in quegli esercizi, i gruppi muscolari che saranno usati di più, e il punteggio che ti senti di poter realizzare sono tutte cose che determineranno come affronterai il workout. Detto questo, ci saranno molti video che verranno pubblicati in seguito all’annuncio dei workouts dell’Open da parte dei guru del CrossFit quali Kelly Starrett e Barbell Shrugged, che ti offriranno suggerimenti e strategie per i workout stessi, prova a seguire anche i loro consigli

1
2
Previous articleCrossFit Games Open – I consigli di 5 top competitor
Next articleAlimentazione e CrossFit, risolviamo i dubbi più frequenti
Da sempre consulente informatico e appassionato praticante di sport. Nuoto a livello agonistico per tutta l'adolescenza, e mi dedico anche all'insegnamento, parallelamente mi dedico anche al Tennis al Calcio e al Body Building, Rugby e Arti Marziali. Incontro nel 2011 il CrossFit e ne sono subito rapito. Nel 2012 corono il sogno di diventare Co-Owner di una centro sportivo, la Golden Dragon Gym a Roma...da li il passo naturale ci porta ad aprire all'interno del nostro centro, CrossFit 753ac uno dei primi box ufficiali affiliati a Roma, Nasce insieme a Lacee Kovacs la programmazione KTS di cui ne seguo ogni aspetto commerciale. In quegli anni maturo l'idea di unire la mia conoscenza informatica alla passione per lo sport ed in particolare il CrossFit. Da questa unione dopo un anno di studio e lavoro nel Luglio 2015 nasce WodNews.it il primo magazine on line in lingua italiana interamente dedicato al CrossFit.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here