Gli #ZanzaRep non vincono mai nel CrossFit

0
1664

Dedicato a tutti coloro che si allenano con onestà e rispetto, soprattutto verso se stessi! Hard Work pays off! continuate così e fregatevene degli #ZanzaRep!

Lo scopo del CrossFit non è mai stato fare il tempo migliore in un WOD o sellevare più peso. Queste cose sono semplicemente delle misure che gli atleti usano per testare il loro livello di fitness – IN RELAZIONE A SE STESSI. Il CrossFit è intenzionalmente un allenamento duro, e c’è una ragione specifica per questo.

In questo articolo del CrossFit Journal “The Purpose of CrossFit” , Greg Glassman spiega: “Le persone di successo perseguono cose dure. Quelle senza successo le evitano”

“Le persone di successo perseguono cose dure. Le persone senza successo le evitano.” Cit Greg Glassman

Prova a pensare alle persone di maggior successo che conosci. Pensi che il loro percorso sia stato facile? Probabilmente no. Probabilmente hanno dovuto superare molte sfide per arrivare dove sono ora. Greg Glassman ne sa qualcosa.

Eppure, è stupefacente vedere quanto sia alto il numero di atleti che imbroglia durante un WOD. Il CrossFit è qualcosa che ci stimola a dare il nostro meglio, e ci fa scegliere la nostra strada per la vittoria. Perciò quando un atleta ruba rep durante il workout, che carattere pensi possa avere?

Anche gli atleti di Elite hanno Weakness Point

Il CrossFit non è facile. Lo sappiamo bene. Anche atleti formidabili come Brooke Ence o Dan Bailey hanno le loro weakness. E gli ultimi regional 2016 ne sono un esempio. Sono stati messi alla prova con workout che non erano adatti alle loro caratteristiche, ma hanno tenuto duro e sono andati avanti una rep alla volta. Le loro weakness sono emerse, ed è stato giusto così! Ma sono pronto a scommettere che sia Ence che Bailey stanno usando questa delusione come stimolo per migliorare se stessi sia fisicamente che mentalmente.

E sono sicuro che loro lo fanno in OGNI SINGOLA REP durante il loro allenamento.

Stai rubando a te stesso…e a tutti gli altri

Imbrogliare sulle rep è irrispettoso. E’ irrispettoso per il tuo Coach che spende il suo tempo per cercare di costruire al meglio i WOD delle classi, ed è irrispettoso per tutti quelli che ti stanno intorno. E, soprattutto, è irrispettoso per te stesso. Se non vi importa degli altri, lo dovete a voi stessi, allenarvi con intensità e onestamente…perchè è così che fanno i migliori atleti

Ti vedono tutti

Posso dire con certezza che molti “zanzarep” pensano di essere furbi e non essere visti. Si aggirano per il box con grandi sorrisi, urlano, e si danno pacche sulle spalle e si compiacciono  per aver finito il workout per primi. Pochi di loro si immaginano che stiamo tutti facendo finta di non averli visti. Semplicemente li ignoriamo perchè siamo troppo impegnati a dare il massimo nel nostro WOD, stiamo sfidando noi stessi per migliorarci. Inoltre state pur certi che il Coach sicuramente se ne è accorto.

Molti #Zanzarep pensano di non essere visti, pochi di loro si immaginano che stiamo tutti facendo finta di non averli visti. Semplicemente li ignoriamo perchè siamo troppo impegnati a dare il massimo nel nostro WOD, stiamo sfidando noi stessi per migliorarci.

Non essere uno “ZanzaRep”

Siamo tutti insieme a dare il massimo durante un Workout, é questo che rende il CrossFit unico! Hai mai provato a fare un WOD da solo? (io non te lo consiglio). E’ questo il punto, come atleta, come CrossFitter, le persone che ti sono intorno sono li per supportarti, e non gli interessa quanto veloce o quanto lentamente finisci, o quanto peso riesci a sollevare. Come abbiamo più volte detto, l’unica persona con cui devi essere in competizione è te stesso!

quindi, cosa ci guadagni a zanzare le rep?

 

 

Ecco il link alla versione originale dell’articolo:

http://blog.thewodlife.com.au/cheaters-never-win/

Previous articleCrossFit: L’importanza di festeggiare i tuoi PR
Next articleNike Metcon 3: primo sguardo
Da sempre consulente informatico e appassionato praticante di sport. Nuoto a livello agonistico per tutta l'adolescenza, e mi dedico anche all'insegnamento, parallelamente mi dedico anche al Tennis al Calcio e al Body Building, Rugby e Arti Marziali. Incontro nel 2011 il CrossFit e ne sono subito rapito. Nel 2012 corono il sogno di diventare Co-Owner di una centro sportivo, la Golden Dragon Gym a Roma...da li il passo naturale ci porta ad aprire all'interno del nostro centro, CrossFit 753ac uno dei primi box ufficiali affiliati a Roma, Nasce insieme a Lacee Kovacs la programmazione KTS di cui ne seguo ogni aspetto commerciale. In quegli anni maturo l'idea di unire la mia conoscenza informatica alla passione per lo sport ed in particolare il CrossFit. Da questa unione dopo un anno di studio e lavoro nel Luglio 2015 nasce WodNews.it il primo magazine on line in lingua italiana interamente dedicato al CrossFit.