mercoledì , Marzo 27 2019
Home / Community / WodNews intervista Unbroken Addiction

WodNews intervista Unbroken Addiction

Chi è l’ideatore di Unbroken Addiction? da dove nasce l’idea di creare questa Fanpage? qual’è la sua visione di CrossFit e quali i suoi progetti per il futuro della Fanpage italiana dedicata al CrossFit più seguita in Italia. 

parlaci di te, chi è Nadir Maraschino e cosa fai nella vita?

Sono un ragazzo di 30 anni ambizioso socievole e con tanta voglia di fare. Nome straniero ma Italiano e Romano. Il CrossFit non c’entra nulla con quello che faccio. Lavoro nella ristorazione da ormai 10 anni ed ho avuto la fortuna anche di lavorare all’estero (Londra e New York). Sono un cameriere fiero di esserlo. Lavoro tanto e lavoro soprattutto per coronare il sogno di aprire un ristorante. Mi piace stare con la gente, parlare e conoscerne nuova. Ridere scherzare e cazzeggiare. Ho la fortuna di lavorare poi di fronte ad una delle sette meraviglie, il Colosseo.

14054725_1105308212881650_72316365_n
Nadir Maraschino, il creatore di Unbroken Addiction

Come è nata la pagina Unbroken  Addction?

Avevo da poco iniziato a fare CrossFit. Ogni volta che tornavo a casa cercavo video motivazionali su Youtube ma non trovavo una pagina italiana dedicata al CrossFit ed ecco che pensai di aprirla io. Era novembre 2013 la chiamai CrossFit Italia ma essendo neofita non ci capivo talmente niente di CrossFit,  che la lasciai senza contenuti per un anno, finché nel dicembre 2014 inizia a postare le prime foto ed i primi video. Il proprietario del primo box dove mi allenavo mi disse che CrossFit è un marchio registrato, io non ne ero a conoscenza. Non sapevo neanche di cosa stesse parlando. Tornai a casa, scrissi una email a CrossFit Inc domandando se potevo avere una pagina Facebook dedicata al CrossFit chiamata CrossFit Italia e la risposta fu ovviamente negativa. Nel giro di 2 ore cambiai il nome. Tutti nel box strillavano al compagno UNBROKEN, finiscilo UNBROKEN. Allora decisi di chiamare la pagina con un nome conosciuto nell’ambiente, seguito dal comportamento comune di un crossfitter, ovvero la dipendenza. Da qui nacque il nome UNBROKEN ADDICTION

Come mai fino ad ora sei rimasto “anonimo”?

Non sono voluto rimanere anonimo, ho deciso di entrare in punta di piedi facendomi conoscere prima individualmente.

come ti sei avvicinato al crossfit? e qual’è la tua idea del Crossfit in Italia?

Il CrossFit me lo fece conoscere un mio amico personal trainer di New York. Ancora mi ricordo che mi disse: “ora ti faccio capire cosa vuol dire allenarsi” Smisi dopo 20 minuti. Ero morente a terra! Da lì iniziai il mio percorso con il CrossFit. In Italia il CrossFit ” non se fa parla dietro “, come si dice qui a Roma. Abbiamo tanti validi Crossfitters e futuri campioni. Il livello cresce sempre di più e ne sono molto contento. Questo vale anche per la community. In Italia esiste la community alcuni hanno una forte espressione di community all’interno del box altri sia dentro che fuori. L’importante è aiutarsi a vicenda a crescere. Il Crossfitters italiano è un vero appassionato ed ho visto tanto affiatamento durante i Regionals quando Barbo ha sfiorato la qualificazione. Immagina un competitor italiano ai Games quanto seguito potrebbe avere!

Hai mai partecipato a competizioni?

Partiamo dal presupposto che sono una ” mezza sega ” ma nonostante ciò mi applico molto in questo sport. Ho gareggiato a Fall Series della secondo edizione, al Cyprus Throwdown, all’Italian Showdown e in questi giorni passati al Gr1ps Venice Games. A me piace molto competere e mettermi alle prova e gareggio per il solo gusto di farlo e sentire quella adrenalina che ti sale prima del 3 2 1 Go ! In più alle gare conosci tanta gente, instauri nuovi rapporti e impari nuove cose.

Tutti nel box strillavano al compagno UNBROKEN, finiscilo UNBROKEN. Allora decisi di chiamare la pagina con un nome conosciuto nell’ambiente, seguito dal comportamento comune di un crossfitter, ovvero la dipendenza. Da qui nacque il nome UNBROKEN ADDICTION

sei alla tua prima esperienza di Digital Marketing o hai gia lavorato su altre pagine simili?

Prima esperienza assoluta e devo dire mi piace ma sono spinto sopratutto dalla passione.

Qual’è la “mission” principale della tua pagina?

Essere un punto di riferimento per il crossfit in Italia. A me piace aiutare la gente a far conoscere il proprio box, aiutare la gente che si allena sola e senza coach a cercare video dove spiega la skill o il movimento. Motivare tutti i giorni tutti i Crossfitters Italiani e non, ed infine far appassionare la gente a questo sport e sopratutto a muovere il culo

Pensi che questa tua attitudine il tuo lavoro sempre a contatto con il pubblico, ti ha aiutato a creare una pagina così seguita? quale pensi sia il fattore che determina il successo di una Fanpage?

Il contatto con il pubblico è a tuo favore se iniziano a conoscerti di persona. Gestire una pagina Facebook non è cosa semplice. Devi capire cosa può piacere e non piacere, studiare come gli utenti interagiscono tra di loro, creare una community come è tradizione del CrossFit poi è una cosa fondamentale a mio parere.

Il successo lo determina ovviamente chi gestisce la pagina. La riuscita di una qualunque attività è data sempre da una buona gestione. Il CrossFit funziona perché dietro ad esempio, c’è una grande organizzazione e gestione. Ma a volte devo dire anche che la fortuna gioca un ruolo fondamentale.

qual è la cosa che ti da più soddisfazione nel lavoro sulla tua pagina?

Devo dire che vedere i vari profili Facebook che condividono il tuo post è una bella soddisfazione e poi ricevere anche i complimenti quando ti presenti come Admin principale della pagina ancor di più !

14055622_1105308256214979_2112240392_n

quanto tempo dedichi giornalmente al lavoro sulla pagina? fai tutto da solo o hai chi ti aiuta?

Fosse per me dedicherei tutto il giorno alla pagina. Ma come ben sapete senza introiti non si va avanti. In piena attività spendo 4 ore del giorno a navigare su Facebook e YouTube cercando di capire cosa può piacere e soprattutto può servire all’utente. A volte sono io il primo utente. Ad esempio quando mi alleno non mi vengono i Muscle up, cerco di capire quale sia la cosa migliore da fare per migliorare questa skills vedendo video tips. Quindi penso che la stessa cosa potrebbe interessare ad altri e la condivido sulla pagina. La pagina la curo da solo, fino ad ora ho fatto tutto da solo, ma sta diventando impegnativo e vorrei l’aiuto di qualcun’altro, che tra l’altro si è già offerto. Vedrete presto novità

che novità vedremo? parlaci dei proggetti futuri

Con l’entrata di nuovi admin vedrete la pagina sempre aggiornata. Potrete anche acquistare la maglietta UNBROKEN ADDICTION in collaborazione con SkullFit e sto studiando alla riuscita di una piccola competizione on line dove l’utente invierà il suo video ( non più di 2 minuti ergo celere e indolore ) e il primo vincerà le Metcon2 personalizzate Unbroken Addiction. Oltretutto sto lavorando anche ad un progetto che se andrà a buon fine cambierà la vita di tanti Crossfitters ! Ma è top secret 😉

che aspettative hai per Unbroken Addiction? pensi che in futuro possa diventare il tuo “lavoro” o resterà sempre qualcosa che fai solo per passione?

UNBROKEN ADDICTION spero che continui a crescere ma questo dipenderà sempre da me. Lavoro? Come si dice : ” Fai quello che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita “. Lo spero dai

Ringrazio Nardir per l’intervista e gli faccio sinceri complimenti per il bel lavoro che fa con la sua Fanpage, sono sicuro che tutti voi siete già suoi Fan, ma nel caso qualcuno non lo fosse vi invito a mettere “mi piace” su UNBROKEN ADDICTION https://www.facebook.com/unbrokenaddiction/

13886440_628307277327902_241888427393984524_n

About Fabio WodNews Founder

Da sempre consulente informatico e appassionato praticante di sport. Nuoto a livello agonistico per tutta l'adolescenza, e mi dedico anche all'insegnamento, parallelamente mi dedico anche al Tennis al Calcio e al Body Building, Rugby e Arti Marziali. Incontro nel 2011 il CrossFit e ne sono subito rapito. Nel 2012 corono il sogno di diventare Co-Owner di una centro sportivo, la Golden Dragon Gym a Roma...da li il passo naturale ci porta ad aprire all'interno del nostro centro, CrossFit 753ac uno dei primi box ufficiali affiliati a Roma, Nasce insieme a Lacee Kovacs la programmazione KTS di cui ne seguo ogni aspetto commerciale. In quegli anni maturo l'idea di unire la mia conoscenza informatica alla passione per lo sport ed in particolare il CrossFit. Da questa unione dopo un anno di studio e lavoro nel Luglio 2015 nasce WodNews.it il primo magazine on line in lingua italiana interamente dedicato al CrossFit.

Check Also

Top 5 dei workout più duri della storia dei CrossFit Open

  “Non lo farò mai più, non importa quello che mi offriranno. Non lo farò …

NUMBERS DON’T LIE: ANALISI DEGLI OPEN DI SAM BRIGGS, 18.1:

La costruzione di una solida base aerobica è imprescindibile per i crossfitters di alto livello, …

motivazione crossfit

Motivazione CrossFit – Conoscersi per diventare la miglior versione di sé

Conoscere se stessi è la chiave per diventare la miglior versione di sé Siate voi …